Home / Cultura e Sociale / Il festival della letteratura “Mare d’inchiostro” presenta Simone Perotti

Il festival della letteratura “Mare d’inchiostro” presenta Simone Perotti

Vi siete mai soffermati a riflettere su quanto leggere sia sinonimo di viaggiare?

Leggere permette di allontanarsi dal mondo reale e di dare spazio alla propria fantasia, come quando capita di immedesimarsi nei personaggi, di sentirsi protagonisti di un’intrepida avventura o di immaginare di viaggiare in luoghi misteriosi e inesplorati. E perché no? Cullati dalle onde del mare.

Quest’anno sarà la Casa del Turista di Brindisi ad ospitare il primo evento del Festival della letteratura del mare “Mare d’inchiostro”. Domani giovedì 10 maggio alle ore 19 lo scrittore-marinaio Simone Perotti presenterà il suo libro «Rais» .

Simone Perotti
Simone Perotti

Dalle pagine di Perotti emergono suggestioni marine inebriate dagli odori delle spezie e ammaliati dai colori dell’oriente, a raccontarle insieme all’autore ci saranno Nicolò Carnimeo – docente di diritto della navigazione dell’Università degli studi di Bari e presidente della “Vedetta del Mediterrane”- Antonella Mastropaolo – Console Onorario di Grecia – Bepi Costantino, Console Onorario Costa Rica e direttore del nostro giornale.

Il Festival della letteratura del mare oltre ad essere un progetto finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del “Patto per la Puglia-FSC 2014/2020”, è un viaggio in compagnia di libri blu e di decine di testimonial nelle piazze e nelle scuole.

barca
Leggere, leggere un libro – per me è questa l’esplorazione dell’universo.
Marguerite Duras

Giovedì 10 maggio alle ore 19 vi aspettiamo a Brindisi per viaggiare insieme!

Articolo a cura di Vanna Lella

Comments

comments

Autore La Redazione

Leggi anche

Al centro il presidente della Fondazione Carivit Mario Brutti

Presentato a palazzo Brugiotti il catalogo della mostra “La Shoah in Italia”

Riceviamo e pubblichiamo: Un volume che fornisce i primi strumenti storici per iniziare lo studio …